Assunzioni nella Pubblica Amministrazione: come valutare le caratteristiche comportamentali e le attitudini

Tag

, , ,

Per legge, quindi d’imperio, peraltro in modo generalizzato che vale per tutti. È vero, avremmo preferito un atto di volontà, quindi consapevole, delle singole Amministrazioni. Ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno: si tratta in ogni caso di un primo passo avanti nella giusta direzione di costruire la Pubblica Amministrazione moderna che sogniamo.

Lo diciamo da anni: un Dirigente, una Posizione Organizzativa, un direttivo, ma anche uno sportellista, un agente di Polizia Municipale, un infermiere…, possono essere super preparati nel loro lavoro. Ma se poi si rapportano con colleghi e utenti in modo spigoloso, conflittuale e umorale, se sono preda delle emozioni e trasformano in rissa verbale ogni interazione, beh, rischiano di fare più danni di quanti vantaggi l’Ente trae dalle loro abilità tecniche.

Continua a leggere

Sei sfaccendato?

Tag

,

Amici, questa ve la devo proprio raccontare. Si tratta di un minuscolo episodio di vita, da cui emerge con forza come funzioniamo: almeno per quanto riguarda le trappole della comunicazione tra individui.

Dunque, oggi alle 14.15, appena uscito di casa per la passeggiata quotidiana che faccio 365 giorni all’anno, incontro per strada un maestro elementare che conosco da una vita, ma che ultimamente avevo perso di vista. Io al di qua della strada, lui al di là, seguito dalla sua allegra brigata di marmocchi, di rientro dall’intervallo. Siamo entrambi senza mascherina, quindi ci basta un colpo d’occhio per riconoscerci e salutarci agitando una mano. Poi lui, urlando per vincere il rumore del traffico, chiede: «Sei sfaccendato?».

Continua a leggere

Prima del temporale

Tag

,

Cari amici,

oggi voglio fornirvi uno spunto di riflessione alternativo rispetto a quanto sta avvenendo nel mondo. La prospettiva da cui osserviamo gli eventi è quella delle emozioni. Si tratta di un ragionamento che condensa vent’anni della mia vita, prima come passione, studio e sperimentazione, poi, da quando ho lasciato il cosiddetto posto fisso, come professione.

Guardate bene questa immagine e tenetela a mente.

Continua a leggere

La vendetta? Non paga mai abbastanza

Tag

, , ,

😉 A COLPO D’OCCHIO 😉 – Scena finale de “La stangata”, film capolavoro del 1973, con Robert Redford, Paul Newman e Robert Shaw: Newman, dopo aver aiutato proficuamente Redford a tendere una trappola al truce Shaw, si rivolge soddisfatto all’amico e dice: «Ti sei vendicato!». La risposta di Redford, pronunciata con un velo di amarezza, ha del sorprendente: «Avevi ragione te, non è abbastanza». 

Continua a leggere

Cosa costa. Cosa vale.

Tag

, ,

😉 A COLPO D’OCCHIO 😉 – Cosa costa? Nulla. Cosa vale? Molto, moltissimo. Non solo per chi lo riceve, ma anche per chi ha il coraggio di andare oltre vecchie ruggini e di pronunciare una di quelle paroline magiche, che ha il potere di aprire le porte dell’orgoglio e di allineare le persone. La parolina è “grazie“.

Continua a leggere