Tag

👣 CURIOSANDO SI CRESCE 👣 – Oggi l’insegnamento ce lo offre uno scrittore di spy story, tra i più bravi al mondo: John Le Carré. La sua verità è applicabile anche alla Pubblica Amministrazione, il nostro mondo. Anzi, soprattutto alla P.A.

Attenzione, colleghi… Si parla di mentalità, non di persone. Perché davvero l’anagrafe non c’entra. Vero: se l’età media di un ambiente lavorativo è molto alta (come nel nostro caso, 50,7, fonte Forum PA) risulta più difficile introdurre cambiamenti. Ma è anche vero che la differenza la fa sempre il mindset. Si può essere vecchi e spenti a trent’anni, come pure brillanti e curiosi a cinquanta.

La riflessione di questa settimana ha dunque uno scopo preciso: indicare qual è il primo passo da compiere per trasformare la nostra P.A. Bene la tecnologia, bene le nuove assunzioni, bene gli strumenti manageriali all’avanguardia, bene tutto. Al tempo stesso ricordiamoci di irrobustire quanto di più immateriale esiste: le persone e il loro approccio mentale.

Come? Con la formazione! A Google nel 2007 hanno istituzionalizzato per tutti i dipendenti il programma di mindfulness e emotional intelligence leadership denominato “Search inside yourself”. Si tratta di un percorso di crescita fondato su tre pilastri: allenare l’attenzione esterna, aumentare la consapevolezza di sé e creare abitudini mentali funzionali con gli obiettivi che si intendono raggiungere. Non è un caso che Google sia Google.

Dove li troviamo i soldi?, direte voi. Ok, ok, tutto vero. Ricordiamoci anche che quando il perché è forte, il come lo si trova sempre. E’ una questione di volontà e determinazione. Per non sentire mai più ritornelli che oggettivamente fanno male, come quello (fondato) secondo cui «la burocrazia blocca il genio italiano».

A domenica prossima.
Ad maiora!